CONCORSO “INTRECCI”

Il 12 maggio 2018 i vincitori della quindicesima edizione del concorso nazionale di poesia “Vittoria Elli” sono stati premiati presso la Biblioteca comunale di Carugo.

Il tema di scrittura era “Intrecci”, che è stato interpretato in diversi modi dai partecipanti: alcuni hanno scritto di diverse culture che convivono, altri di sentimenti contrastanti e altri ancora dei dubbi della vita.

Sul podio della sezione ragazzi si sono classificate tre alunne del nostro istituto.

Al primo posto Talibi Chaima, classe IF della scuola media “Dante Alighieri” di Mariano Comense;

Secondo posto per Frattini Giulia e terzo per Sara Tripodoro, classe IIIA, della Scuola media “G. Salvadori” di Carugo.

Dalle loro parole, ecco come hanno vissuto questa esperienza.

 

Talibi Chaima

Ho deciso di partecipare a questo concorso per poter sconfiggere le mie paure.

Sono molto felice che la mia poesia abbia emozionato e che abbia raccolto il consenso di chi l’ha letta. Grazie a questa esperienza ho capito che bisogna affrontare le cose con coraggio, non con insicurezza.

 

La mia vita: come si cancella?

Dietro la maschera mi nascondo

E conservo nel profondo il mio segreto,

il mio segreto.

Tutti i giorni

Cancello quel che sono

Cancello le parole che sembrano dolci

Ma che in realtà sono dure.

Cancello il dolore e la gioia

Linea colorata o grigia.

Possiedo due facce non lo sai

Il tempo non ha colore, il tempo non ha ritmo.

Ogni giorno cancello una parte

Della mia vita.

Non ho mai osato dire chi sono.

Forse sono una gomma.

Che cancella.

Che cancella.

Sono io quella a cui hai fatto del male.

Sono io!

E a te lo dico.

A te.

 

Frattini Giulia

Ho partecipato a questo concorso incoraggiata dalla mia professoressa di Italiano ed ho deciso di parlare di un argomento che ultimamente mi ha riguardato molto da vicino: il futuro e il destino. Credo molto nel destino e nelle persone, e penso che i rapporti che si hanno con gli altri influiscano molto sulla vita quotidiana e sulle decisioni che prendiamo: sono gli intrecci della vita ad influenzarne il futuro e a farci diventare ciò che siamo.

Dita di mani

Dita di mani

incroci di strade

le ceste dei pani

una palla che cade.

Amicizie

relazioni

veritiere rivelazioni

e verità fittizie

che incrociano e fanno incontrare

le vite di ognuno

di realtà purtroppo a digiuno

che piegate devono stare

sotto la forza del destino

o del creduto potere divino.

 

Ma che mi dica il futuro che m’interessa:

quali saranno gli intrecci del mondo

di linea sottile o più spessa

che dovrò affrontare nel mio profondo?

 

Tripodoro Sara

Questo concorso è una gara di scrittura ben organizzata e dai temi sempre molto interessanti. Io, partecipando, mi sono voluta mettere alla prova e, nonostante le mie insicurezze, mi sono divertita. Sinceramente non mi aspettavo né di classificarmi né di scrivere bene, e per questo sono fiera di me.

La vita

Persone che si cercano e si perdono a vicenda,

come l'alba e il tramonto si rincorrono.

Intrecci strani e casuali di storie diverse, vecchie e nuove.

Questo è tutto normale, per chi è capace di amare.

Non esiste alba o tramonto per chi ama, ma solo un'unica bella giornata di sole.

Notizie

Ringraziamento Alpini

30 Nov, 2018

Leggi la lettera di ringraziamento del Gruppo Alpini

 

 

ritiro diploma di licenza a.s. 2017/2018

15 Nov, 2018

vedi file allegato

Dote scuola a.s. 2018/19

25 Set, 2018

Materiale riguardante il bando Dote scuola componente Merito, il bando è già aperto…

ABIO attestato di merito

27 Ago, 2018

Attestato di merito per aver partecipato all'iniziativa leggi e regala un sorriso ad…

URP

ISTITUTO COMPRENSIVO "IV NOVEMBRE" MARIANO COMENSE

Via Passalacqua Trotti, 10 - 22066 Mariano Comense (CO)

Tel: 031 745331 - 752150

Fax: 031 752098

PEO: coic853004@istruzione.it

PEC: coic853004@pec.istruzione.it

Cod. Mecc. COIC853004
Cod. Fisc. 90035780130

cod. IPA: istsc_coic853004
cod. Univoco Ufficio: UFSQS4

Area riservata